Pages

GF CONTRO IL DOPING – NASCE FIVE STAR

Finalmente, ci voleva una presa di posizione, anche se poco ecco un piccolo segnale della volontà di combattere il doping anche nelle gran fondo. Anche se sono del parere che non basta escludere dalle griglie di partenza ciclisti Master gold, ex pro, under 23 ed elite per i cinque anni successivi al loro ritiro dell’attività agonistica, sono fiducioso che questa formula si estenda anche a quelle manifestazioni regionali meno conosciute. Troppo bello??

Ma era proprio necessario creare un nuovo circuito?

A voi i commenti . . .

ROMA, 22 settembre - L’etichetta è inglese perché le manifestazioni che lo animano hanno carattere internazionale ma l’idea e il progetto sono esclusivamente e totalmente italiani. Five Stars League è una iniziativa promossa dalla Federazione Ciclistica Italiana e da Petit Vélo, sostenuta dal CONI e dal Ministero della Salute. Hanno aderito all’iniziativa cinque tra le più importanti granfondo italiane: Nove Colli, Maratona dles Dolomites, GF Sportful, GF Felice Gimondi e Pinarello Cycling Marathon. Alla base del consorzio un’attenzione particolar alla salute dei partecipanti e al rispetto dell’ambiente. Al Salone d’onore del Coni al Foro Italico sono intervenuti Ferruccio Fazio Ministro della Salute, Raffaele Pagnozzi segretario generale Coni, Renato Di Rocco presidente FCI, Gianluca Santilli procuratore FCI e presidente di Petit Vélo Asd, Luigi Simonetto commissione tutela salute FCI. Ai loro interventi si sono aggiunte le testimonianze dei rappresentanti delle Five Stars League: Giuseppe Manenti per la Felice Gimondi, Alessandro Spada per la Nove Colli, Ivan Piol per la Sportful Dolomiti Race, Michil Costa e Claudio Canins per la Maratona dles Dolomites, Andrea Pinarello per Lapinarello cycling marathon.
Il Ministro della salute Ferruccio Fazio ha annunciato che 150 carabinieri dei Nas (Nucleo Anti Sofisticazioni) hanno seguito un corso di aggiornamento per effettuare controlli antidoping e presto cominceranno ad agire sul territorio; Michil Costa ha rivolto la propria attenzione all’ambiente e ha annunciato che verranno espulsi dalle gare coloro che lanceranno rifiuti in gara, verranno allestite delle «Eco zone» per incentivare e razionalizzare la raccolta dei rifiuti. Però la novità più importante è rivolta al ciclismo pulito. E’ stato riscontrato che ci sono cicloamatori che viaggiano a ritmi insostenibili e i cinque organizzatori hanno sottoscritto un patto comune: disincentivare gli eccessi agonistici e proporre una nuova etica sportiva. Innanzi tutto a queste cinque gran fondo non saranno ammessi i ciclisti Master Gold, i ciclisti ex professionisti ed ex Under 23 ed Elite. Questi dovranno aspettare cinque anni dalla fine dell’attività agonistica prima di poter prendere parte a queste cinque gran fondo. I cicloamatori che concorreranno per il Ranking Nazionale dovranno sottoporsi a monitoraggio biologico: chi non accetta sarà escluso dalle gran fondo successive.

Il calendario delle cinque prove
Felice Gimondi a Bergamo il 15 maggio 2011
Nove Colli a Cesenatico il 22 maggio 2011
Sportful Dolomiti Race a Feltre il 15 giugno 2011
Maratona des Dolomites a Corvara il 10 luglio 2011
Lapinarello cycling marathon a Treviso il 17 luglio 2011

Gianluca Muratore

Se ti va lascia un commento su quanto letto, mi farebbe molto piacere grazie. Gianluca